Close

29 Giugno 2018

Bracciano: il bilancio dell’amministrazione Tondinelli dopo 2 anni

bilancio 2 anni amministrazione tondinelli

Pensando stupefatti a come siano passati già due anni dall’insediamento dell’amministrazione Tondinelli in Comune, abbiamo provato ad immaginare il foglietto, il bilancio, che il Sindaco sicuramente terrà sulla sua scrivania, e che aggiorna ad ogni risultato ottenuto:

Il Bilancio dei primi 2 anni di amministrazione Tondinelli

Bracciano Ambiente

Fallita. Clicca qui per approfondire

Auditorium

Chiuso.

Museo Civico

Chiuso.

Centro Civico

Chiuso e in degrado.

Campo Sportivo

Chiuso. Clicca qui per approfondire

Palazzetto dello Sport

Chiuso (vedi sopra).

Scuola Paritaria

Destinata alla chiusura… ma è ancora paritaria? Clicca QUI e QUI per approfondire.

Strisce Blu

Tariffe raddoppiate. Clicca qui per approfondire.

Situazione Strade

Buche per le strade non ancora sistemate.

Cambio di 6 Segretari Generali

Fatto.

Continuo cambio della Dotazione Organica

Fatto.

Cambio di 4 Assessori su 5 della Giunta rispetto al 2016

Fatto. Clicca qui per approfondire.

Ricorso costante a Capi Area esterni

Fatto.

Esodo di Personale Interno

Fatto.

Avvio della Procedura Concordata voluta dal Cittadino Cimaglia

Fatto. Clicca qui per approfondire.

Nomina degli avvocati di Tondinelli e Cimaglia come Rappresentanti del Comune

Fatto.

Consiglio Comunale Aperto gestito dal Cittadino Cimaglia

Fatto.

Commissione di Inchiesta sui Dipendenti Comunali

Fatto. Clicca qui per approfondire.

Mancate Risposte a tutte le Richieste della Minoranza

Fatto. Clicca qui per approfondire.

Bilancio dei primi 2 anni di amministrazione Tondinelli: Il nulla!

Sembra che, per l’amministrazione comunale, i problemi della collettività non contino, e questo rende complicato qualsiasi tipo di confronto: se vivessimo in un paese normale, con un’amministrazione normale ed un clima normale, i problemi si affronterebbero con coraggio e con visione, e le opposizioni potrebbero contrapporre ai progetti di chi amministra le proprie prospettive.

Purtroppo viviamo in un Comune  in cui i problemi si risolvono (anzi, non si risolvono) con la chiusura e con l’inattività, rimanendo in una posizione di stallo per mesi tra un segretario generale ed un altro, tra un rimpasto di giunta e l’attesa per un nuovo capo area esterno che deve arrivare.

Il Comune di Bracciano è fermo, il Sindaco non sa cosa fare e, infatti, non fa nulla.

Noi, insieme a tutti i braccianesi, aspettiamo con ansia che qualcosa si muova, prima che vada tutto definitivamente in pezzi.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.